Sicurezza prodotti

La sicurezza nei prodotti

Questo è un campo al quale teniamo particolarmente, perché, nonostante alcune direttive/Regolamenti per la marcatura CE dei prodotti siano state pubblicate da oltre 20 anni, c’è ancora molta incertezza in materia, perché molti prodotti ricadono nell’ambito di applicazione delle norme tecniche, ma per molti altri è volontaria e per altri ancora non è previsto alcunché. 
Per questo sul mercato si trovano prodotti marcati impropriamente (marcatura indebita), non marcati affatto,
con marcature contraffatte o privi di istruzioni per l’uso e la manutenzione.

Di qualunque prodotto si stia parlando, la corretta marcatura, quando cogente (cioè obbligatoria), rappresenta il requisito primario ed essenziale per la sua futura immissione sul mercato.

Ricordiamoci che si parla di marcatura CE sia di prodotti industriali che di beni di uso comune, pertanto questo è un argomento con il quale il consumatore e l’utilizzatore professionale si devono confrontare quotidianamente.

Oltre alle direttive specifiche, ovvero che si applicano a talune categorie di prodotto, ne esiste una di vasta applicazione denominata direttiva sulla sicurezza generale dei prodotti.

Occuparci di sicurezza prodotti è per noi una vera missione, perché crediamo nell’importanza sociale di queste normative
che sono in grado di garantire una buona qualità della vita.

Alcune direttive

Nel corso degli anni abbiamo quindi cercato di spaziare in vari settori e abbiamo acquisito esperienze diversificate, che siamo ora in grado di offrire ai nostri clienti, come ad esempio:
  • Sicurezza generale dei prodotti (Dir. 2001/95/CE)
  • Macchine, quasi macchine, impianti complessi (Dir. 2009/42/CE), apparecchiature elettriche ed elettroniche BT/LV (es Dir. 2014/35/UE e/o 2014/30/UE)
  • Ascensori e Montacarichi (Dir. 2014/33/UE)
  • Macchine ed attrezzature destinate a funzionare all’aperto (Dir. 2000/14/CE)
  • Attrezzature a pressione PED (Dir. 2014/68/UE)
  • Apparecchi a gas (2009/142/CE)
  • Apparecchi destinati ad essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva ATEX (2014/34/UE)
  • Prodotti da costruzione CPR Reg. n. 305/2011 (cancelli, porte, scale, strutture in acciaio, silos, soppalchi e pedane, ecc.)
  • Protezioni per macchine e impianti (Dir. 2009/42/CE)
  • Dispositivi medici (Dir. 93/42/CE), Dispositivi Medici diagnostici in vitro (Dir. 98/79/CE)
  • Dispositivi di protezione individuale DPI (Dir. 89/686/CE e Reg. UE n. 425/2016)
  • Giocattoli (Dir. 88/378/CE, 2009/48/CE e 2014/79/UE)

Un’accurata analisi dei rischi, insieme con la stesura di un dettagliato manuale di uso e manutenzione (istruzioni per l’uso), consentono al fabbricante di immettere sul mercato un prodotto sicuro per l’utilizzatore e questo è certamente un grande valore aggiunto per il produttore. 
Chi vorrà commercializzare all’estero i propri prodotti potrà trovare fra i nostri servizi quello di traduzione della documentazione.

Per informazioni e domande contattateci al numero 0522 875540

Share by: